Occorre andare incontro alle giovani generazioni con fiducia, ben disposti verso i loro naturali slanci, incoraggiando la loro generosità naturale, disposti anche a imparare da loro. Ascoltarli è quasi più importante che parlare a loro, aiutarli a chiarirsi le idee è più importante che consegnare loro idee bell’e fatte, di qualsiasi tipo. Essi rappresentano enormi riserve di energia, in un mondo che deve affrontare e risolvere problemi immensi. Gianni Rodari

News

LA PRIMA VOLTA CHE HO FATTO BÙ Studio

LA PRIMA VOLTA CHE HO FATTO BÙ (studio) sarà in scena al Teatro Testoni, Bologna nell’ambito del festival Visioni di Futuro Visioni di Teatro lunedì 25 febbraio alle ore 14.30 mercoledì 27 febbraio alle ore 10.30 di Francesca Guglielmino, Bobo Nigrone consulenza... leggi tutto
Ultime Produzioni

primavolta_WEBLAST

 La prima volta che ho fatto bù
L’emozione, lo stupore, l’incanto delle prime volte

di Francesca Guglielmino e Bobo Nigrone
consulenza coreografica Stefano Mazzotta
con Giulia Rabozzi e Ester Fogliano
regia di Bobo Nigrone

Ci ricordiamo le nostre prime volte? La memoria trasforma il ricordo? Quando cominciamo a ricordare? E che cosa? E perché? La prima volta che ho fatto bù prova a dipanare la matassa dei ricordi delle prime volte che segnano la vita di tutti noi. Lo spettacolo crea immagini corporee e racconti danzati su superfici chiare, dove il movimento e la parola lasciano segni visibili.

LEGGI DI PIÙ

leonardo-da-vinci-1125056_1920

Leo 2.0
Il genio poliedrico di Leonardo da Vinci

di e con Silvia Elena Montagnini
regia Bobo Nigrone
coproduzione Heiko Xplore

A 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci l’omaggio a una delle menti italiane più prolifiche e straordinarie

LEGGI DI PIÙ

gaia_light

Gaia e l’energia della Terra

di Silvia Elena Montagnini e Marco Pasquinucci
co produzione Onda Teatro / Officine Papage

Madre Terra la pensa un po’ come tanti di noi… siamo messi male. La Natura sta cedendo a causa dell’inquinamento, del disboscamento e dell’aumento della temperatura. Ma la piccola Gaia con la sua papera Pepe non si arrende e prova a cambiare il destino. Lo spettacolo ci mostra quanto le Energie Rinnovabili siano l’unica soluzione per non intossicarci sempre di più.

LEGGI DI PIÙ

  Facebook  YOUTUBE  social-insta  MAIL