TIC TAC Teatro Innovazione Cultura e Tanto Altro da Condividere

tictac_definitivo

Un progetto di
Compagnia Il Melarancio
Onda Teatro
Unoteatro / Nonsoloteatro
Social Community Theatre Centre
con il sostegno di
Fondazione Compagnia di San Paolo
nell’ambito del bando Open2Change
TIC TAC è un progetto nato per
raggiungere un nuovo pubblico di famiglie
e coinvolgerle attivamente nella progettazione e creazione
di pomeriggi di teatro, cultura e attività del tempo libero.

Un nuovo format vero e proprio che guiderà e integrerà la programmazione delle classiche rassegne
teatrali, in un periodo complesso in cui gli operatori e il pubblico sono impegnati nel ripensare e
immaginare in modo nuovo gli eventi culturali dopo l’emergenza covid.
TIC TAC è un progetto di innovazione culturale della durata di due anni (2020 e 2021) sviluppato su
3 territori pedemontani – Cuneo, Pinerolo (TO) , Baveno (VB) e Casale Corte Cerro (VB) – ideato da tre
compagnie di Teatro Ragazzi (Compagnia Il Melarancio capofila, Onda Teatro e Unoteatro /
Nonsoloteatro partner) in collaborazione con il Social Community Theatre Centre nel ruolo di
innovatore culturale, sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando
Open2Change 2019.
Il progetto entrerà nel vivo a partire da giugno e nell’estate 2020 con la creazione di tre family board,
gruppi di famiglie di genitori e bambini dei territori di riferimento, coinvolti in modo creativo e artistico
nella progettazione e comunicazione del nuovo format.
L’obiettivo del progetto è di raggiungere un nuovo pubblico di famiglie, con e senza abitudini teatrali
e culturali e offrire una nuova esperienza.
Il nuovo format teatrale TIC TAC, creato e sviluppato con la collaborazione delle famiglie, sarà un
nuovo format culturale crossover e unirà in un unico “pacchetto culturale” lo spettacolo teatrale
insieme ad altre attività per il tempo libero: arte, musei, merende, passeggiate, etc. Il format prevederà
anche attività all’aperto, così da valorizzare le specifiche offerte dei territori.
Il progetto prevede inoltre la mappatura delle risorse dei 3 territori per il tempo libero e la cultura,
attivando partnership con i soggetti locali per arricchire il format e per promuoverli a livello locale e
regionale.
Il gruppo di lavoro (20 professionisti) è formato da compagnie teatrali specializzate nella produzione,
organizzazione e comunicazione di attività nell’ambito del Teatro Ragazzi (Compagnia Il Melarancio,
Onda Teatro e Unoteatro / Nonsoloteatro) e da un centro di ricerc/azione nell’ambito della
progettazione e valutazione delle pratiche artistiche di audience engagement e di sviluppo di comunità
(Social Community Theatre Centre).