gaia_light

di Silvia Elena Montagnini e Marco Pasquinucci
con Silvia Elena Montagnini
regia Marco Pasquinucci
scenografia di Filippo Grandi
coordinamento artistico Bobo Nigrone
luci e fonica Monica Bosso
co-produzione Officine Papage / Onda Teatro

Dai 9 anni

Madre Terra la pensa un po’ come tanti di noi… siamo messi male. La Natura sta cedendo a causa dell’inquinamento, del disboscamento e dell’aumento della temperatura. Ma la piccola Gaia con la sua papera Pepe non si arrende e prova a cambiare il destino. Lo spettacolo ci mostra quanto le Energie Rinnovabili siano l’unica soluzione per non intossicarci sempre di più. Qual è la differenza tra la maggior parte della gente e Gaia? La fantasia, la speranza e insieme la consapevolezza che ognuno di noi può cambiare le cose con le proprie scelte.